il progetto running emotion

Il Progetto

Un modo diverso di vedere l'atletica.

La Running Emotion è un'associazione sportiva dilettantistica nata nel gennaio 2020 dalla comune passione per la corsa di un gruppo di amici e sportivi.
Come richiama il nome scelto dai soci fondatori, la società vuole dare rilievo all'emozione che è in grado di regalare l'attività sportiva e, in special modo, la corsa, concentrandosi sulle positive ricadute in termini di benessere e salute che discendono dalla stessa.
Il progetto Running Emotion muove i primi passi grazie ad una visione condivisa da Tony Liuzzo (ex atleta professionista e massiofisioterapista), dal Prof. Salvo Pisana (insegnante ed allenatore di atletica e dall’Avv. Gianni Scala (già dirigente sportivo ed oggi runner amatoriale), ai quali si sono presto uniti l'osteopata Lorenzo Cannata (ex mezzofondista del gruppo sportivo dell'Aeronautica Militare) ed il Dott. Nanni Emmolo (medico veterinario, da sempre appassionato di corsa ed ex atleta).
La Running Emotion vuole costruire un team di alteti in grado di competere con i «top runner» a livello locale, nazionale ed internazionale. Inoltre, presta grande attenzione al settore giovanile, offrendo ai tanti ragazzi del territorio la possibilità di praticare questa disciplina sportiva secondo le migliori tecniche di preparazione, allenamento e prevenzione. 
Oltre a questo, la Running Emotion mira a promuovere e coordinare, attraverso la pratica del running, iniziative finalizzate ad aumentare il benessere della persona, allestisce workshop dedicati, predispone program training specifici per atleti, organizza manifestazioni sportive.
Grazie alla sinergia di un team specializzato, la Running Emotion intende sviluppare un nuovo approccio al mondo dell'atletica che arricchisca e ponga al centro l’individuo, coniugando un programma di allenamenti personalizzato con la prevenzione, la cura dell’alimentazione e dello stile di vita, così da fare dell’attività sportiva un’esperienza edificante nella vita quotidiana di ognuno.
Insieme a questo la Running Emotion nasce, inoltre, per promuovere e realizzare progetti di integrazione sociale e collabora con altre sodalizi, con enti pubblici e privati, al fine di rendere la pratica della corsa una «emozione» anche per quanti vivono in condizioni di disagio e difficoltà.
Running Emotion, l'emozione al centro.