Un 2020 extra-ordinario. Stagione difficile, ma ricca di soddisfazioni.

Gianni Scala | 29 Dicembre 2020
pista

Nonostante il primo anno di «non attività», il bilancio è estremamente positivo. Sono state tante le difficoltà dovute alla sospensione delle attività per quasi l'intera stagione sportiva. Tuttavia siamo riusciti a centrare gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Abbiamo esordito con la prestigiosa vittoria di Tony Liuzzo nella mezza maratona di Ragusa a Gennaio e poche settimane dopo, quando avevamo in programma di partecipare alle più importanti gare su strada siciliane, siamo riusciti ad ottenere un ottimo piazzamento nella gara di 10km di Acireale.
Poi è arrivato lo stop. Anche durante il lockdown non ci siamo fermati, condividendo con i nostri follower video e contenuti che sono stati molto apprezzati. Con la parziale ripresa delle attività, siamo state tra le poche società in Sicilia ad organizzare una manifestazione podistica, che consentisse ai partecipanti di misurarsi sullo stesso percorso, in piena sicurezza: la CorriamoPozzallo dello scorso Agosto è stata, infatti, un successo che ha fatto registrare una straordinaria partecipazione, avvicinando al mondo del running anche i non addetti ai lavori mediante una formula inedita. Qualche settimana di altura sull'Etna è stata preziosa per affrontare al meglio i campionati italiani master, tenutisi ad Arezzo lo scorso Ottobre. Nella distanza dei 1.500 metri a mettersi in evidenza è stato, ancora una volta, Tony Liuzzo, che con una splendida gara ha portato sul podio la Running Emotion. E per finire, l'atleta sciclitano ha fatto registrare il nuovo record siciliano sui 3.000 metri lo scorso 24 Ottobre a Siracusa, nell'ultima gara di una stagione falcidiata dall'emergenza sanitaria.
Da qualche settimana siamo al lavoro per allestire una squadra di atleti che, nel 2021, affronterà competizioni federali. Grazie all'inserimento di nuovi elementi, abbiamo ampliato lo staff tecnico e dirigenziale, per poter sviluppare al meglio il nostro progetto e dare ai nostri atleti il massimo del sostegno.
Il nostro obiettivo per il la prima parte del 2021 saranno i campionati di cross e, se ci saranno le condizioni, piazzare le nostre squadre maschili e femminili nelle più importanti manifestazioni regionali.